Archivio

Archivio Novembre 2017

Napoli fa schifo

30 Novembre 2017 Nessun commento

Faccio sempre più fatica a scrivere sul blog, mi annoio io stesso, figuriamoci chi legge.

Continuo però a girare sempre per questa mia città infame, sempre più allo sbando.

Napoli è una città senza governo, e non serve tirare in ballo la camorra che onnipresente ed onnipotente.

Napoli è allo sbando in tutto.

Allo sbando con la sua polizia municipale inetta, con i parcheggiatori abusivi autorizzati, con le zone pedonali violate anche dove c’è l’uscita da scuola di bambini di 6 anni.

Allo sbando nelle strade con le auto in doppia fila perenne, con i cestini stracolmi, le merde di cane ovunque, la differenziata a singhiozzo, lo stadio Collana ormai chiuso da più di un anno e nessuna struttura alternativa.

Napoli è una città persa con la refezione che parte con due mesi di ritardo e mette in ginocchio famiglie dove entrambi i genitori lavorano e nella quale, invece di provare vergogna, i responsabili rilanciano imponendo un ulteriore balzello per godere del servizio.

Ed è una città sporca, maleodorante, senza decoro urbano, senza civiltà e non lo dice quel testadicazzdisalvini.

Lo dicono i fatti.

Napoli ed i napoletani sono alla fine contenti di essere e di vivere così, perchè la civiltà impone responsabilità e la responsabilità impone impegno e non venite a cacarmi il cazzo con la storia del piemontesi, dei borboni ecc.

Il problema è oggi e siamo noi.

Perchè non tutto è legato ai soldi che mancano.

Il mozzicone buttato a terra, non è questione di bilancio.

Il suv sul marciapiede, nemmeno.

Il parcheggiatore abusivo che lavora davanti alla polizia municipale, nemmeno è legato al dissesto economico.

Ma il problema è sempre altrove.

Il problema per le menti semplici che “difendono la maglia” sono gli zingari,gli immigrati, i musulmani radicalizzati, i Savoia….

Sarà pur vero che anche queste componenti possono aver contribuito al degrado, ma è vero soprattutto che Napoli è il degrado, io lo vedo tutti i giorni, ad ogni ora e lo vedono i miei figli che ancora se ne straniscono e spero continueranno a farlo fino a rendersi conto che vivere qui è un azzardo, una follia, una ingiustizia.

De Magistris è forse il più incompetente, presuntuoso e piacione Sindaco che questa città abbia avuto e dopo di lui non c’è altro se non un altro incapace o un disonesto, o magari tutti e due.

Non c’è nessuno al quale appellarsi, non c’è istituzione che ascolti, non c’è amministrazione che risponda.

C’è il nulla.

Ci sono le tapperelle rotte di una scuola da circa 4 anni, le buche da 5, la munnezza che diventa arredo urbano, il degrado che si fa folcrore.

Ma non è la mia città, o meglio io non sono suo cittadino.

Napoli fa schifo, prendiamone atto e fa schifo anche se fa schifo anche Roma o Brescia, cambia poco.

 

Categorie:Argomenti vari Tag: