Home > Argomenti vari > Ricordarsi

Ricordarsi

Ricordarsi.

Ricordarsi che ogni giorno può essere una piccola rivoluzione.

Svegliarsi presto, semplicemente svegliarsi ad un orario diverso dal solito, fare una strada nuova, o una strada dimenticata.

Entrare in una libreria, non per leggere, ma per accarezzare le copertine.

Immaginare storie, non compararle mai con quelle davvero scritte.

Ricordarsi di quella volta… Sognare di quella che sarà.

Ricordarsi sempre del potere, della magia delle parole.

Amarle le parole, perché senza di loro saremmo celle chiuse a chiave, con doppi lucchetti a combinazione.

Dirlo ad un figlio.

Sussurrarlo ad una figlia.

Cercare di farlo capire ad una compagna.

Rassegnarsi a non saperlo spiegare ai genitori.

Illudersi che lo intuisca un fratello.

E chiudere il cerchio, sempre, anche quando il laccio pare dipanarsi all’infinito.

Chi diceva “ogni uomo è un’isola”?

Non lo ricordo, ma forse è vero, potrebbe essere un’isola nuova ogni giorno però, svegliandosi di notte e camminando, per esempio…

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Codice di sicurezza: